Un Natale Strabiliante a Celle Ligure

Dai “grandi classici”, ovvero bancarelle e presepi, fino alle novità allegre e popolari come concerti, spettacoli, esibizioni, mostre e fuochi d’artificio, Un Natale Strabiliante a Celle Ligure (SV) è una manifestazione imperdibile per tutti gli appassionati delle feste e della loro atmosfera speciale.

Un Natale Strabiliante a Celle Ligure 2017: date ed eventi

Siamo in attesa delle date ufficiali.
Dal: 05/12/2017Al: 24/01/2018
Comune: Celle Ligure
Nascondi Mappa
Evento finito. In attesa delle date del prossimo anno

La manifestazione Un Natale Strabiliante a Celle Ligure (SV) si svolge dal 5 dicembre 2017 al 24 gennaio 2018 e prevede numerosi eventi. Tra i tanti appuntamenti in calendario, spiccano il tradizionale mercatino e i presepi, ma non mancano allegre attività collaterali come concerti, spettacoli e animazione per bambini.

Link: comune.celle.sv.it

Un Natale Strabiliante a Celle Ligure_img

Un Natale Strabiliante a Celle Ligure

Che cosa fare e vedere a Celle Ligure

Situato sulla porzione di litorale nota come Riviera delle Palme, tra Punta dell’Olmo e Punta della Madonnetta, Celle Ligure (SV) è stata fondata probabilmente intorno all’anno 1000. Diventata un feudo, è passata di mano tra diversi signori e poi ha vissuto alterne vicende, fino a diventare parte del Regno di Sardegna nel 1814 e successivamente (dal 1861) del Regno d’Italia.

La sua lunga storia è testimonata da un interessante patrimonio architettonico e artistico, costituito per la maggior parte da edifici religiosi.

Tra i più interessanti c’è la Chiesa di San Michele Arcangelo. Costruita tra il 1630 e il 1645 sopra una preesistente struttura di epoca medievale, presenta interno a tre navate con volte affrescate e 11 cappelle laterali, al cui interno è custodita una serie di preziosi dipinti. Oltre a queste opere, nella chiesa si trovano anche mobili del XVI secolo, un tabernacolo marmoreo, una statua processionale di San Michele e una pala di Sant’Anna del XV secolo e un bellissimo organo a canne, realizzato nel 1912 dall’organaro cellese Gerolamo Mordeglia, in sostituzione di quello costruito nel 1813 da Luigi Ciurlo Roccatagliata.

Tra le altre architetture sacre, si ricordano la Chiesa di Nostra Signora della Consolazione e la Cappella di San Pietro, che purtroppo versa in un pessimo stato di conservazione.

0 / 5     voti: 0 Lascia la tua Recensione

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto *