Natale Iglesiente a Iglesias

Natale Iglesiente a Iglesias (CI) è una manifestazione ricca di eventi, che ha il suo clou nel tradizionale mercatino allestito nel centro del paese. A fare da cornice all’appuntamento dedicato allo shopping, ci sono concerti, spettacoli, mostre, animazione per bambini e tante altre iniziative all’insegna del divertimento, ma anche della riflessione.

Natale Iglesiente a Iglesias 2017: date e appuntamenti

Siamo in attesa delle date ufficiali.
Dal: 08/12/2017Al: 05/01/2018
Comune: Iglesias
Nascondi Mappa
Evento finito. In attesa delle date del prossimo anno

Il Natale Iglesiente a Iglesias (CI) si svolge dall’8 dicembre 2017 al 5 gennaio 2018. La manifestazione è caratterizzata da un cartellone fitto di appuntamenti, come concerti, spettacoli, mostre, rappresentazioni e animazione per i più piccoli, che fanno da cornice all’evento clou, ovvero il tradizionale mercatino nel centro storico della città.

Link: comune.iglesias.ca.it

Natale Iglesiente a Iglesias_img

Natale Iglesiente a Iglesias

Che cosa fare e vedere a Iglesias

Il territorio di Iglesias (Igrèsias in sardo) è stato popolato fin dall’antichità e di tale storia millenaria la cittadina della provincia di Carbonia-Iglesias conserva un ricco patrimonio artistico e architettonico.

Tra i principili edifici di interesse di carattere religioso si ricordano la Chiesa di San Salvatore, a pianta cruciforme di epoca bizatina, la Cattedrale di Santa Chiara, costruita in stile romanico-gotico alla fine del secolo per volontà del conte Ugolino della Gherardesca, la Chiesa di Nostra Signora di Valverde (edificata durante il Medioevo, ma oggetto di importanti rimaneggiamenti nel corso del XVI secolo, che ne hanno cambiato l’aspetto in modo significativo) e la Chiesa di San Francesco.

Per quanto riguarda i monumenti civili e militari, sono degni di nota il Castello di Salvaterra (anche noto come Castello di San Guantino), edificato nella seconda metà del XIII secolo, probabilmente per volontà del Conte Ugolino, e le antiche mura medievali della città. Caratterizzate da merli e intervallate da 20 torri di avvistamento e da quattro porte di accesso (Porta Maestra a est, Porta Castello a sud-est, Porta Sant’Antonio a nord e Porta Nuova a ovest), purtroppo sono state in gran parte demolite e oggi è possibile visitarne solo una parte.

0 / 5     voti: 0 Lascia la tua Recensione

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto *