Un Buon Natale a Formigine

Da fine novembre a inizio gennaio, Un Buon Natale a Formigine in Provincia di Modena propone un programma ricco di eventi, che spaziano dal tradizionale mercatino a laboratori e attività per i bambini, fino a spettacoli, concerti e tanto altro ancora.

Natale a Formigine 2017: Mercatini ed Eventi

Siamo in attesa delle date ufficiali.
Dal: 29/11/2017Al: 07/01/2018
Comune: Formigine
Nascondi Mappa
Evento finito. In attesa delle date del prossimo anno

Un Buon Natale a Formigine si svolge dal 29 novembre 2017 al 7 gennaio 2018 e prevede un programma ricco di appuntamenti e attività per grandi e piccini. Dai tradizionali mercatini agli spettacoli e ai concerti, dai laboratori creativi e l’animazione per bambini e ragazzi agli eventi culturali, per più di un mese la cittadina emiliana si cala nell’atmosfera della feste e regala emozioni uniche.

Link: comune.formigine.mo.it

Natale a Formigine - immagine

Natale a Formigine (Modena)

Il Castello di Formigine

La storia di Formigine è indissolubilmente legata a quella del suo castello. La cittadina emiliana infatti nasce intorno al 1201 proprio con la roccaforte, costruita dal comune di Modena per difendere il confine con Reggio Emilia.

Vero e proprio villaggio fortificato abitato fino alla fine del XIV secolo, il Castello di Formigine nel 1405 passa alla famiglia dei Pio, quando Nicolò III d’Este investe Marco I Pio di numerosi possedimenti nella zona pedecollinare modenese, e inizia a trasformarsi fino a prendere l’aspetto che conserva tuttora.

Accanto alla costruzione medievale, chiamata “rocchetta”, vengono così edificati il palazzo marchionale e la torre dell’orologio, rispettivamente dimora dei signori di Carpi e sede pubblica del governo, e la chiesa del villaggio diventa una cappella privata, mentre la popolazione è fatta trasferire un po’ alla volta all’esterno delle mura.

Nel 1945 il castello rimane gravemente danneggiato a causa di un bombardamento nel corso del quale muoiono 20 persone, schiacciate dalla volta del sotterraneo della torre dell’orologio adibito a rifugio antiaereo, ma è subito ripristinato alla fine del conflitto e fino al 2002 ospita gli uffici comunali, poi spostati per fare spazio a un nuovo progetto di utilizzo.

0 / 5     voti: 0 Lascia la tua Recensione

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto *