Mercatino di Natale di Monticchio

Tante bancarelle dove acquistare prodotti tipici e oggetti artigianali, un clima festoso e familiare e una suggestiva cornice paesaggistica rendono il Mercatino di Natale di Monticchio (PZ) un appuntamento da non perdere per tutti coloro che amano l’atmosfera delle feste e sono in cerca di idee regalo originali.

Mercatino di Natale di Monticchio 2017: date ed eventi

Siamo in attesa delle date ufficiali.
Dal: 05/12/2017Al: 08/12/2017
Comune: Monticchio
Nascondi Mappa
Evento finito. In attesa delle date del prossimo anno

Il Mercatino di Natale di Monticchio (PZ) si svolge dal 5 all’8 dicembre 2017. La principale attrazione della manifestazione sono i numerosi stand di prodotti tipici e oggetti artigianali, ma oltre alle bancarelle sono previsti numerosi eventi per piccoli e grandi, come laboratori, spettacoli e concerti.

Link: Pagina Facebok Ufficiale Laghi di Monticchio

Mercatino di Natale a Monticchio_img

Mercatino di Natale a Monticchio

Che cosa fare e vedere a Monticchio

Monticchio è una frazione appartenente al territorio dei comuni Rionero in Vulture ed Atella, in provincia di Potenza, composta da tre distinte località: Monticchio Bagni, Monticchio Sgarroni e Monticchio Laghi.

Monticchio Bagni è rinomata per la presenza di una sorgente di acque minerali, sfruttata dal gruppo imprenditoriale Gaudianello, mentre Monticchio Sgarroni ospita numerosi agriturismi. Monticchio Laghi, invece, deve il suo nome alla presenza sul territorio di due laghi di origine vulcanica, conosciuti come “i gemelli del Vulture”, che in alcuni punti raggiungono una profondità di oltre 60 metri.

Oltre a un meraviglioso paesaggio e tante bellezze naturalistiche, Monticchio offre ai visitatori anche un ricco patrimonio architettonico e artistico. Tra le vestigia del passato più suggestive ci sono l’Abbazia di San Michele Arcangelo, eretta su una grotta scavata nel tufo nell’VIII secolo d.C., l’Abbazia di sant’Ippolito, più recente ma purtroppo quasi completamente distrutta dal sisma del 1456, e le rovine di un antico castello in località San Vito.

A completare la proposta del piccolo (ma vivace) centro c’è il Museo di Storia Naturale del Vulture, che propone una visione a 360° delle civilità e delle tradizioni dell’omonimo territorio.

0 / 5     voti: 0 Lascia la tua Recensione

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto *