Mercatino di Natale “I Laboratori di Alice” a Prato

Le festività natalizie riscoprono il loro valore più vero con il Mercatino di Natale “I Laboratori di Alice a Prato” (PO), una manifestazione dove è possibile fare “shopping solidale con idee regalo socialmente utili”, per permettere a persone in difficoltà di continuare a fruire di percorsi riabilitativi e di reinserimento nel mondo del lavoro.

Mercatino di Natale “I laboratori di Alice” a Prato 2017: date e info

Siamo in attesa delle date ufficiali.
Dal: 11/12/2017Al: 11/12/2017
Comune: Prato
Nascondi Mappa
Evento finito. In attesa delle date del prossimo anno

Il Mercatino di Natale “I laboratori di Alice” a Prato (PO) si svolge venerdì 11 dicembre 2017 presso il Teatro Magnolfi Nuovo in via Gobetti 79. La mostra mercato offre oggetti artigianali realizzati nei laboratori curati da Alice Cooperativa Sociale ONLUS in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale ASL 4 Prato e l’Associazione Nuove Idee e Polisportiva Aurora.

Il ricavato delle vendite e parte del ricavato della serata viene utilizzato per garantire la prosecuzione degli stessi laboratori, così da consentire a chi li frequenta di continuare a fruire di percorsi riabilitativi e di reinserimento nel mondo del lavoro.

Link: comune.prato.it

Mercatino di Natale “I laboratori di Alice” a Prato_img

Mercatino di Natale “I laboratori di Alice” a Prato

Il Castello dell’Imperatore Federico II a Prato (PO)

Il “Castello dell’Imperatore” è un avamposto militare strategico costruito da Federico II a Prato (PO) tra il 1237 e il 1247 ed è la rocca più a nord di Italia e d’Europa edificata dagli Hohenstaufen. La famiglia originaria della Svevia, infatti, ha sempre prediletto località più a sud (in Meridione e soprattutto in Puglia) e per questo il Castello di Prato è considerato un vero e proprio unicuum.

Costruito dall'”architetto di fiducia” Riccardo da Lentini, presenta tutti gli elementi distintivi della tradizione Hohenstaufen, per esempio il pentagono cerchiato che caratterizza il portale di ingresso, uguale a quello di Castel Del Monte, anche se si differenzia per i materiali.

Il Castello dell’Imperatore, infatti, è realizzato con il caratteristico calcare bicromo toscano detto “alberese”, proveniente dal letto del fiume Bisenzio e presente anche nel Duomo, e con la serpentina di Monte Ferrato chiamata “verde di Prato”.

0 / 5     voti: 0 Lascia la tua Recensione

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto *