Mercatini di Natale a San Benedetto Po

I Mercatini di Natale a San Benedetto Po (MN) non sono solo bancarelle, ma anche tante attività dedicate ai più piccoli. Dai laboratori creativi al percorso ispirato alle favole più famose, per i bambini il divertimento è assicurato!

Mercatini di Natale a San Benedetto Po 2017: le date

Siamo in attesa delle date ufficiali.
Dal: 04/12/2017Al: 04/12/2017
Comune: San Benedetto Po
Nascondi Mappa
Evento finito. In attesa delle date del prossimo anno

I Mercatini di Natale a San Benedetto Po (MN) si svolgono il 4 dicembre 2017. Oltre alle tradizionali bancarelle, dove è possibile acquistare doni unici e originali e gustare specialità come vin brulé e caldarroste, nelle giornate della manifestazione sono previsti laboratori creativi e animazione per i più piccoli, concerti e spettacoli.

Link: turismosanbenedettopo.it

Mercatini di Natale a San Benedetto Po_img

Mercatini di Natale a San Benedetto Po

Che cosa vedere a San Benedetto Po e dintorni

La storia, l’arte e la cultura di San Benedetto Po (MN) sono indissolubilmente legate alla fondazione, allo sviluppo e alla soppressione, da parte di Napoleone, dell’Abbazia del Polirone, uno dei siti cluniacensi – ovvero affiliati all’ordine di Cluny – più importanti d’Europa.

Fondato nel 1007 da Tedaldo di Canossa, sull’isola tra il fiume Po e il Lirone, il complesso del Polirone è composto dalla chiesa abbaziale di impianto quattrocentesco (che al suo interno conserva mosaici del XI secolo), dal refettorio monastico (con una parete affrescata attribuita a Correggio), dai chiostri di San Simeone, San Benedetto e dei secolari e da una serie di cantine, risalenti al Cinquecento.

All’interno del complesso del Polirone è anche allestito il Museo Civico Polironiano, un museo etnografico che conserva oltre 10.000 oggetti legati alla cultura contadina padana.

Nelle vicinanze di San Benedetto Po, inoltre, si trovano le cosiddette pievi matildiche (la Pieve di San Lorenzo a Pegognaga, la Chiesa di San Fiorentino a Nuvolato di Quistello, l’Oratorio di San Lorenzo a Quingentole e la Chiesa di Sant’Andrea a Ghisone di Villa Poma), così chiamate dal nome della rappresentante più celebre della famiglia Canossa, ovvero Matilde di Canossa.

0 / 5     voti: 0 Lascia la tua Recensione

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto *