Mercatini di Natale nel Borgo di Lazzate

La magia di un luogo incantanto, il profumo delle spezie, i colori delle feste: i Mercatini di Natale nel Borgo di Lazzate (MB) celebrano il Natale nel segno della tradizione, con tante bancarelle e attività per tutta la famiglia.

Mercatini di Natale nel Borgo di Lazzate 2017: le date

Siamo in attesa delle date ufficiali.
Dal: 05/12/2017Al: 25/12/2017
Comune: Lazzate
Nascondi Mappa
Evento finito. In attesa delle date del prossimo anno

I Mercatini di Natale nel Borgo di Lazzate (MB) si svolgono dal 5 al 25 dicembre 2017. Presso le tipiche casette in legno, è possibile trovare tante idee regalo uniche e originali, decori per l’albero e il presepe e prelibatezze di ogni tipo.

Durante tutte le giornate, inoltre, sono previsti concerti, spettacoli e attività e laboratori creativi per i più piccoli.

Link: lazzate.com

Mercatini di Natale nel Borgo di Lazzate_img

Mercatini di Natale nel Borgo di Lazzate

Il Borgo di Lazzate e Alessandro Volta

Il Borgo di Lazzate (MB) è un comune di circa 7mila abitanti, che sorge vicino a Como e Varese e vanta origini antiche.

Il suffisso celtico “-ate”, infatti, lascia supporre che si tratti di un insediamento di epoca pre-romana, anche se non manca l’ipotesi che il nome derivi dal termine latino “lazzatum” o “lazatum”, participio passivo del verbo “laxare”, che significa “dar sollievo, ristoro”. Un’ipotesi, quest’ultima, supportata da un paesaggio ricco di boschi e laghetti, che ne fanno un “buon luogo” dove trascorrere dei momenti piacevoli.

Ma il vero motivo di orgoglio dei lazzatesi non è la ricchezza naturalistica della zona, bensì il fatto di essere la cittadina dove Alessandro Volta giunse alla scoperta che lo ha fatto passare alla storia: l’invenzione della pila elettrica. Secondo la tradizione, infatti, il celebre fisico italiano trascorreva qui lunghi periodi di riflessione e, proprio durante uno di questi, ebbe la geniale intuizione di quello che lui chiamò l'”organo elettrico artificiale”.

Il legame tra la città e il fisico è fortissimo ed testimoniato dall’immagine della pila elettrica sul gonfalone comunale.

0 / 5     voti: 0 Lascia la tua Recensione

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto *