Festa di Santa Lucia a Felino

Tante bancarelle di “artisti dell’ingegno” e produttori, laboratori e attività per i bambini, spettacoli, l’esposizione dei presepi, negozi aperti e molto altro. Il Mercato di Santa Lucia a Felino in provincia di Parma è un appuntamento da non perdere per gli amanti del Natale (e non solo).

Festa di Santa Lucia a Felino 2017: date ed eventi

Siamo in attesa delle date ufficiali.
Dal: 07/12/2017Al: 07/12/2017
Comune: Felino
Nascondi Mappa
Evento finito. In attesa delle date del prossimo anno

Il Mercato di Santa Lucia a Felino si svolge il 7 dicembre 2017. Oltre alle tradizionali bancarelle, numerose e con una ricca selezione di idee per regali originali e adatti a tutte le tasche, la manifestazione prevede anche diverse attrazioni, attività e laboratori per grandi e piccini, balletti, spettacoli, concerti, la sfilata della banda musicale e la Parata di Natale con Trampolieri.

Link: comune.felino.pr.it

Festa di Santa Lucia a Felino - immagine

Festa di Santa Lucia a Felino (Parma)

L’Emilia a tavola: il salame di Felino

Chi ha l’occasione di visitare Felino non può tornare a casa senza avere assaggiato il salame di Felino. E magari con uno in borsa.

Caratterizzato da un impasto di grana media dalla compattezza differente a seconda della stagionatura e della qualità della carne utilizzata, da un profumo intenso e da un sapore delicato, il salame di Felino è considerato uno degli antipasti tipici della Bassa Parmense, soprattutto se servito con il prosciutto crudo di Parma e il vino Lambrusco.

Una prelibatezza che rappresenta un vanto per il territorio, “premiata” con il riconoscimento IGP da parte della Comunità Europea e – addirittura – con un museo, il Museo del salame di Felino, allestito all’interno delle cantine del Castello di Felino, un maniero risalente all’anno 890. Articolato in cinque sezioni, il museo è un’esposizione a carattere etnografico e propone un viaggio attraverso la storia del salame e il suo legame con il territorio, la gastronomia e le tradizioni locali, l’evoluzione dalla produzione casalinga a quella “tecnologica” e alcune curiosità sul prodotto.

0 / 5     voti: 0 Lascia la tua Recensione

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto *