Aspettando il Natale a Senigallia

Né mercatini, né spettacoli o concerti per “ingannare l’attesa” della Vigilia. Aspettando il Natale a Senigallia (AN) è un’iniziativa unica nel suo genere per vivere le feste in maniera speciale, con una camminata alla scoperta delle colline che circondano la città.

Aspettando il Natale a Senigallia 2017: date e informazioni

Siamo in attesa delle date ufficiali.
Dal: 24/12/2017Al: 24/12/2017
Comune: Senigallia
Nascondi Mappa
Evento finito. In attesa delle date del prossimo anno

Aspettando il Natale a Senigallia (AN) è un’iniziativa unica nel suo genere, perché offre la possibilità di “ingannare l’attesa” della Vigilia con una passeggiata sulle colline circostanti la città. L’escursione è prevista il 24 dicembre 2017, su un itinerario semplice, con una guida naturalistica.

Link: marcheinfesta.it

Aspettando il Natale a Senigallia_img

Aspettando il Natale a Senigallia

Che cosa fare e vedere a Senigallia

Fondata in epoca pre-romana, tra il 389 a.C. e il 383 a.C., dai Senoni, Senigallia è una delle principali località turistiche delle Marche. A renderla famosa è la cosiddetta “spiaggia di velluto” e un mare che le permette di fregiarsi ininterrottamente della Bandiera Blu dal 1997.

Una vocazione all’ospitalità che trova la sua massima espressione nella Rotonda a Mare. Nata nella seconda metà del XIX secolo come struttura su palafitte davanti allo Stabilimento Bagni, viene spostata una prima volta e ristrutturata secondo il gusto liberty del tempo nel 1910 e poi è ricollocata definitivamente davanti al Piazzale della Penna nel 1932, acquistando la celebre forma “a conchiglia” di oggi.

Diventata famosa in breve tempo per le serate danzanti, durante la Seconda Guerra Mondiale è utilizzata come magazzino militare, ma negli anni ’50 e ’60 torna a essere un tempio della mondanità famoso in tutta Italia e non solo, conquistando addirittura il titolo di una canzone, ovvero Una Rotonda sul Mare di Fred Bongusto.

La Rotonda viene chiusa alla fine degli anni ’80 perché dichiarata inagibile, ma grazie ai lavori di ristrutturazione e adeguamento voluti dall’Amministrazione, dal 2006 è tornata a essere aperta durante il periodo estivo e ospita mostre, convegni e matrimoni civili.

0 / 5     voti: 0 Lascia la tua Recensione

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto *